Passa il treno

9,80

di Manola Viti

Attraversa il mondo cercandoti, dondola aspettandoti, fischia raggiungendoti. La metafora del treno, parola che in greco significa originariamente lamento, canto funebre; una silloge per una raccolta di riflessioni, per un “viaggio” alla ricerca del presente e del passato, per un’alternativa alla banalità quotidiana; lo sferragliare di una locomotiva e delle sue carrozze come un canto che accompagna le nostre esistenze. Cinque donne di diverse età raccontano un attimo della loro storia nel giorno del loro compleanno.

Categoria: Tag: Product ID: 4291

Descrizione

ISBN 978-88-96876-71-8
€ 9,80, 13×18,5 cm, pp. 60

Attraversa il mondo cercandoti, dondola aspettandoti, fischia raggiungendoti. La metafora del treno, parola che in greco significa originariamente lamento, canto funebre; una silloge per una raccolta di riflessioni, per un “viaggio” alla ricerca del presente e del passato, per un’alternativa alla banalità quotidiana; lo sferragliare di una locomotiva e delle sue carrozze come un canto che accompagna le nostre esistenze. Cinque donne di diverse età raccontano un attimo della loro storia nel giorno del loro compleanno.

Manola Viti
Sono nata e vivo in un paese sulle colline fiorentine. Per me leggere e, da alcuni anni scrivere, sono nutrimento e necessità, viaggiare e comunicare, scoprire e riflettere. Ho partecipato ad alcuni concorsi letterari e di recente ho ottenuto un primo riconoscimento con il racconto “Ai miei tempi”. Sono presente, con cinque poesie, nella seconda edizione dell’antologia Poeti in Toscana..

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Passa il treno”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

shares