Le chiocce d’oro

9,80

di Daniela Braccini, Giovanni Spini, Enio Pecchioni

Le Chiocce d’oro sono tra le più diffuse e al contempo enigmatiche creazioni dell’immaginario popolare. Numerose leggende le vogliono nascoste in antichi sotterranei e protette da sinistri guardiani: in molti avranno sentito parlare, da qualche anziano, di tesori del genere trovati nelle campagne e di fortunati che avrebbero ‘cambiato vita’ dopo la loro scoperta. Ma al di là delle comuni dicerie, in questi racconti esiste senz’altro un più complesso substrato simbolico, legato da un lato al mondo matriarcale e dall’altro a quello dell’oltretomba (…)

Categoria: Tag: , , Product ID: 4222

Descrizione

LE CHIOCCE D’ORO
CRISOFAUNA E TESORI ANIMATI
NELLA TERRA DEGLI ANTICHI ETRUSCHI
di Daniela Braccini, Giovanni Spini, Enio Pecchioni

ISBN 978-88-96876-25-1
120 pagine

Le Chiocce d’oro sono tra le più diffuse e al contempo enigmatiche creazioni dell’immaginario popolare. Numerose leggende le vogliono nascoste in antichi sotterranei e protette da sinistri guardiani: in molti avranno sentito parlare, da qualche anziano, di tesori del genere trovati nelle campagne e di fortunati che avrebbero ‘cambiato vita’ dopo la loro scoperta. Ma al di là delle comuni dicerie, in questi racconti esiste senz’altro un più complesso substrato simbolico, legato da un lato al mondo matriarcale e dall’altro a quello dell’oltretomba.
Per comprendere il valore antropologico delle Chiocce d’oro abbiamo ritenuto opportuno contestualizzarle nel variegato sistema della crisofauna: il mondo onirico di tutti quegli animali fatti d’oro e pur misteriosamente animati. Da tale prospettiva la narrazione delle singole leggende toscane, svolta minuziosamente dagli autori di questo libro, acquisterà una coerenza e una validità sorprendenti.

Daniela Braccini, Enio Pecchioni e Giovanni Spini sono autori di vari testi di ricerca storico antropologica. Braccini ha pubblicato per Press & Archeos ‘Quando Halloween non c‘era e la paura era una cosa seria’. Pecchioni e Spini hanno firmato insieme ‘Firenze Etrusca’ e numerosi articoli su periodici e siti internet.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Le chiocce d’oro”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

shares