Press & Archeos. Il Libro come custode valori primigeni le cui energie possono essere riscoperte e attivate attraverso il superamento della banalità. La ricerca come sfida allo spazio-tempo storico ma soprattutto a sé stessi – in quanto autori e in quanto lettori.


Le origini

Le origini del marchio editoriale Press & Archeos sono da ricondursi all’esistenza del progetto Video & Archeos, nato tra Firenze e il Chianti nella metà degli anni ’90. In quel periodo alcuni autori di videoart si unirono avviando una  produzione non solo video-cinematografica ma anche letteraria-saggistica.

Nei primi scritti, spesso abbinati a creazioni audiovisive, gli autori si dedicarono prevalentemente alla teoria e critica del video reinterpretandola in chiave piscologico-archetipica ed esistenziale. In una seconda fase la stesura di testi per documentari-video determinò una netta virata editoriale, con la pubblicazione di saggi di  storia e antropologia.


La casa editrice

Negli ultimi anni, grazie alla collaborazione di numerosi autori, Press & Archeos si è delineata come casa editrice a tutti gli effetti con una produzione continua di documentari, libri (saggi di ricerca antropologica ma anche di psicanalisi; romanzi, libri illustrati, libri di cucina) e testi digitali (e-books e ipertesti).


Sviluppi in corso

Dal 2016 esiste pure la declinazione Wine & Archeos, dedicata alla ricerca sul vino, sulle sue origini e sul mistero iniziatico di cui è ancora testimone.

 

Il marchio Press & Archeos è proprietà di Muskat, Firenze.
La casa editrice è diretta da Lorenzo Pecchioni.
Per invio manoscritti clicca qui.

shares