Presentazione del libro di Donatella Tognaccini
con la partecipazione di Lorenzo Pecchioni e Laura Celesti

Tra storia e racconti il libro delinea un percorso originale nel territorio chiantigiano (e dintorni) attraverso lo sguardo di persone comuni del Medioevo i cui nomi propri sono conservati, prevalentemente, nelle antiche pergamene della Badia di San Lorenzo a Coltibuono. Sono uomini e donne dei secoli X-XIII, dai nomi straordinari e dalla vita semplice, operosa, mentre i grandi personaggi e gli eventi sto- rici sono posti sullo sfondo come particolari nello scenario della loro esistenza. Il viaggio a ritroso nel tempo giunge quindi fino all’epoca etrusca, ai nomi “Chianti” e “vino”, sui passi lontani del loro originario significato.

Donatella Tognaccini, insegnante in un liceo senese, fa parte del Centro di Studi Storici Chiantigiani. È autrice o coautrice di alcuni libri di carattere storico-artistico sul territorio del Chianti come La Pieve di San Marcellino (1998), San Donato in Perano (2006), Le più antiche immagini del Chianti (2009), Stielle. Storia di un castello chiantigiano (2012).

selavita_brochure_gaiole_07

Presentazione a cura di Donatella Tognaccini
con la partecipazione di Lorenzo Pecchioni
leggerà alcuni passi Laura Celesti

Edizione libraria di
Press & Archeos – Firenze

Dalle ore 16,30

Filarmonica Fortunato Vannetti, via F. Ferrucci, Gaiole in Chianti (SI)
Per informazioni tel. 0577 749418 biblioteca.comunale@comune.gaiole.si.it facebook.com/filarmonicagaiole.fortunatovannetti

shares