Sembra che la cucina medievale possa educare ad un’alimentazione maggiormente sana. Questa è l’opinione di Iona McCleery, docente di Storia medioevale all’Università di Leeds, che ha avviato un progetto sponsorizzato da Welcome Trust.

La regione del Wakefield risulta infatti una delle aree con il più alto tasso di obesità della Gran Bretagna. Questo problema costa ogni anno, al servizio sanitario dello stato, 4,2 miliardi di sterline.

L’operazione si basa su dimostrazioni gastronomiche e raggiungerà almeno seimila studenti delle scuole. Ma saranno conivolte anche fiere e convegni. L’invito a riflettere sulle proprie abitudini alimentari passa, dunque, attraverso la cucina medievale.

Leggi articolo su Express-news.

shares